Adattarsi al cambiamento: un gioco che parla di imprevisti. CategoriesPensiero creativo

Adattarsi al cambiamento: un gioco che parla di imprevisti.

Ci fanno sobbalzare, ci sorprendono, a volte ci divertono

Adattarsi ai cambiamenti è una delle cose più difficili che ci possa capitare come esseri umani, soprattutto quando tali cambiamenti ci fanno ‘sobbalzare’. Lo abbiamo visto in questi ultimi anni, uscire dalla nostra zona di ‘tranquillità relativa’ a volte ci riempie di pensieri. E i bimbi, che sanno poco del mondo e degli strani accadimenti, subiscono effetti che a volte lasciano segni indelebili.

Difficile adattarsi, alle novità o trovare gli strumenti per essere in grado di superare ciò che ci accade, nel bene o nel male.

Ma essere saldi interiormente, significa anche imparare ad accettare ciò che accade al di fuori di noi, e che non possiamo cambiare.

Come raccontarlo però ai bambini? Come affrontare questo tema così spinoso senza cadere nel banale, o comunque cercando di essere leggeri e al tempo stesso incisivi ? Attraverso un gioco ludico, che Simona e Alessandro di Segni mossi hanno ideato proprio per conservare tutta la leggerezza del caso.

 

Il gioco degli imprevisti

L’approccio ludico permette di guardare le reazioni dei bambini e le emozioni che si innescano ad ogni impulso, inaspettate. Facciamole accadere e poi stiamo a guardare, e infine parliamone con loro intervistandoli. In questo video è possibile tracciare alcuni spunti per un primo lavoro di classe che possa avvicinare i bimbi a esprimere le reazioni in modo naturale e istintivo di fronte ad alcuni impulsi:

– attraverso un gioco inaspettato;

– attraverso onde che disturbano il nostro fare;

– oppure attraverso l’improvvisazione che ti coglie di sorpresa.

È un bell’esercizio di approccio al nuovo che arriva. Buona visione!

Il terzo spunto di Segni Mossi arriva inaspettato, eppure si insinua nei nostri pensieri per incuriosirci e riempirci di domande:

3° Laboratorio: ‘Imprevisti’

 Quando arriveranno? Come saranno? Sono gli imprevisti. Ci fanno sobbalzare, ci divertono, ci sorprendono.

Li assecondo? Li cavalco? Li perdo?

Sono semplici, ridicoli, eccitanti. Giocano scherzi!

Danno gusto, riecheggiano.

Per rivedere il 1° video ‘Corrente’ clicca qui

Per rivedere il 2° video ‘Nuvole’ clicca qui

Iscriviti alla newsletter di Diario Creativo potrai seguire tutti gli spunti che pubblichiamo settimanalmente per sostenere una didattica del pensiero creativo nelle scuole.

Se invece hai delle domande, scrivici, saremo felici da dare tutte le risposte che siamo in grado di fornire a: info@lamatitadelleidee.it

Posted on
share