Crescere è più divertente, </br>nell’ aula creativa vinta con il Premio GIOTTO CategoriesPremi nazionali per le scuole

Crescere è più divertente,
nell’ aula creativa vinta con il Premio GIOTTO

Uno spazio dove poter scatenare la creatività e crescere divertendosi: ecco come potremmo definire la nuova aula creativa allestita nella Scuola Primaria Aldo Moro di Altamura, in provincia di Bari. Un luogo ricco di stimoli, che gli allievi della scuola, insieme ai loro insegnanti, sono riusciti a conquistare partecipando alla quarta edizione del Premio Giotto “La Matita delle Idee”.

Ogni anno gli alunni delle scuole primarie e dell’infanzia possono infatti scatenare il proprio talento e la propria immaginazione su un tema sempre diverso, per provare a vincere un’aula dedicata alla creatività, dotata di tutto ciò che serve per colorare, disegnare e modellare.

Scoprite insieme a noi tutti i dettagli!

Il tema del Premio e l’opera vincitrice

Era intitolato “Crescere è un’arte” il tema dell’edizione 2015/16 del Premio promosso da F.I.L.A e concepito come  uno spunto per invitare i ragazzi a riflettere sull’importanza del rispetto reciproco a partire dalla scuola, prendendo consapevolezza della comunità e del suo esserne parte. A giudicare dagli elaborati – tutti interessanti e personali – inviati da circa 500 scuole provenienti da tutta Italia, potremmo dire che l’obiettivo è stato pienamente raggiunto!

Crescere è più divertente con l'aula vinta con il Premio GIOTTOAd aggiudicarsi il primo posto è stata la Scuola Primaria “Aldo Moro” di Altamura, con un elaborato molto particolare: l’ALFIABETO, un Alfabetiere in cui i valori della convivenza vengono delicatamente espressi attraverso il racconto creativo di immagini “fiabesche”.

21 lettere, 21 racconti e altrettante illustrazioni. Dietro ogni lettera si nasconde una parola della “convivenza”, dietro ogni parola si cela una storia e dietro ogni storia si annida un disegno.

Il manifesto è stato scelto dalla giuria di esperti perché capace di sviluppare il tema proposto attraverso un approccio interdisciplinare, esprimendo così l’entusiasmo e la creatività di circa 600 bambini.

 

Il premio: uno spazio su misura per i ragazzi

Dopo settimane di intensi lavori ieri finalmente è stata inaugurata l’aula creativa, alla presenza del Sindaco Giacinto Forte: uno spazio unico completamente rivisitato, creato sulla base delle necessità e dei sogni di docenti e studenti. Un’aula di circa 25 mq del valore 25mila Euro, completa di elementi d’arredo e dotata di tutti i prodotti per colorare, disegnare e modellare in tutta sicurezza. Qui i ragazzi potranno esprimere tutta la loro fantasia e imparare a crescere in armonia.

La nuova aula si contraddistingue infatti per la speciale “tavola rotonda” dove ogni bambino ha di fronte l’intera classe,  una disposizione studiata per incentivare la collaborazione e la partecipazione condivisa. Al centro primeggia un grande tavolo ad anello pronto ad accogliere gli alunni ponendoli tutti alla stessa distanza dalla cattedra e al centro un secondo tavolo circolare su cui esporre gli elaborati tridimensionali. Dalle pareti spicca poi una struttura a calamite sulla quale posizionare e ammirare i piccoli capolavori dei bambini come una vera e propria galleria d’arte.

Scorrete la photogallery per vedere alcune immagini della nuova aula:

E guardate il servizio Tv realizzato da Canale 2: