Facce da Halloween CategoriesEducazione creativa

Facce da Halloween

Dolcetto o scherzetto? Mancano ormai poche ore alla magica notte di Halloween… tutti pronti a far paura?

Per spaventare davvero, però, il travestimento deve essere originale, magari creato apposta per l’occasione. E non importa se ormai il tempo stringe, perché con un pizzico di fantasia e i giusti materiali si possono realizzare travestimenti super paurosi: date un’occhiata per esempio a queste idee di Diario Creativo, spiegate passo per passo e perfette per coinvolgere i più piccoli.

Halloween-maschera

Brr… con questo terrificante teschio l’effetto sorpresa è garantito!

Ecco cosa serve per realizzarlo:

  • FILA-album-kids2 fogli di carta bianca da disegno GIOTTO Album Kids da 200 g/m² formato A3 (29,7×42 cm).

 

 

 

 

 

  • 1 elastico di grande formato
  • ago
  • forbici

 

 

 

E come fare:

1

  1. Prendere uno dei due fogli di cartoncino e ripiegare il lato corto del rettangolo su quello lungo, per formare un doppio triangolo, tagliando la parte rimasta in eccesso, come mostrato nella figura.

 

 

 

2. 2Aprire i triangoli, in modo da ottenere un quadrato. Ripiegare su se stessi i due lati inferiori, premendo con cura il cartoncino.

 

 

 

33. Ripiegare infine verso il basso anche l’angolo superiore.

 

 

 

 

4

4. Dopo aver premuto bene, riaprire l’angolo superiore e piegare ora quello inferiore, come mostrato nell’immagine.

 

 

 

5

5. Aprire l’angolo inferiore appena piegato e, tenendo la distanza di circa 0,5 cm dalla base, ripiegarne ora la punta verso il basso.

 

 

 

6

6. Girare la forma e piegare la punta inferiore verso l’esagono ottenuto.

 

77. Tenere 2 cm dalla base e ripiegare la punta del triangolo verso il basso.

 

 

 

8

8. Continuare a ripiegare la punta su se stessa, tenendo sempre 2 cm di distanza dalla base (attenzione a fare in modo che le parti piegate siano sovrapponibili tra loro e non fuoriescano dalla base inferiore. L’obiettivo è ottenere una sorta di fisarmonica, da fissare con la colla, per ottenere i denti del teschio.

 

 

9

9. Colorare alcuni denti, mantenendo alternanza tra bianco e nero. Delineare poi gli occhi, di forma circolare, utilizzando magari una tazzina come formina: nella parte centrale andranno ritagliati gli occhi.Infine, disegnare e ritagliare il triangolo del naso.

 

 

10

10. Utilizzare ora l’ago per praticare un foro su ciascun lato della maschera. Tagliare l’elastico, farlo passare attraverso i buchi e legarne l’estremità (prima però è consigliabile provarlo sul bambino, per verificarne le misure).

 

 

Et voilà, la maschera è pronta! Ma non è finita, per i più piccoli ecco un simpatico fantasmino, facile da realizzare e decisamente meno “spaventoso”

11

  1. Recuperare il secondo foglio di cartoncino non ancora utilizzato e procedere come nelle fasi 1 e 2 del teschio.

 

 

 

12

2.  Ripetere ora l’operazione per la punta superiore, in modo da ottenere 2 “alette” che si sovrapporranno parte di quelle inferiori. Si otterrà così una sorta di rombo.

 

 

13

3. Piegare verso l’interno la punta inferiore del rombo, formando un triangolo di 6 cm di altezza.

 

 

 

14

4. Piegare la parte inferiore della forma di altri 11 cm  cm dalla base. Questo formerà il volto del fantasma.

 

 

 

15

5. Piegare quindi a destra l’estremità   della punta, per formare la coda e disegnare infine il volto del fantasma, dandogli l’espressione che più si preferisce… sorridente, impaurita, terrificante, non c’è limite alla fantasia!

 

Questo naturalmente è solo uno dei fantastici travestimenti che potrete realizzare scatenando la creatività, magari utilizzando materiale di riciclo.

E non dimenticate di inviarci le foto delle vostre creazioni, le pubblicheremo su Diario Creativo! Inviatecela con un messaggio sulla nostra pagina Facebook.

Scorri la photogallery per ammirare i primi lavori arrivati: