…E favola sia! <br>Al via il Premio GIOTTO La Matita delle Idee CategoriesPremi nazionali per le scuole

…E favola sia!
Al via il Premio GIOTTO La Matita delle Idee

Scatenare l’immaginazione, inventare una favola e provare a vincere una fantastica aula creativa o uno degli altri premi in palio per le scuole. Partecipare alla nuova edizione del concorso La matita delle Idee promosso da GIOTTO è davvero facile, non serve nient’altro che tanta fantasia! Perché il tema di quest’anno è “C’era una volta… favole a colori”: l’obiettivo è coinvolgere bambini, educatori e insegnanti delle Scuole primarie e dell’infanzia affinché lavorino insieme per creare una propria storia e illustrarne la morale di fondo.

In ogni epoca e in ogni angolo del mondo sono state elaborate favole. Questo antico strumento espressivo ha infatti sempre permesso all’uomo di tramandare con semplicità insegnamenti preziosi, grazie alla morale contenuta in ogni racconto.

Quest’approccio vi incuriosisce? Scoprite con noi tutti i dettagli e come far partecipare anche la vostra classe.

La favola, un potente strumento educativo

La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo. Gianni Rodari

Ciascuno di noi porta dentro di sé il ricordo di una favola che, con i suoi valori e insegnamenti -in altre parole, con la morale– ha influenzato in qualche modo il nostro percorso di crescita e di conoscenza del mondo. Basti pensare anche soltanto alle storie più semplici, come per esempio “La cicala e la formica” o “Cappuccetto rosso”, per citare titoli conosciuti da tutti. La favola ha infatti la stupefacente capacità di trasmettere, in modo creativo e talvolta anche divertente, insegnamenti molto importanti. E l’aspetto davvero notevole di questo potente strumento educativo è la sua eterna attualità. Perché, al di là dei contesti presentati e delle parole utilizzate, il messaggio contenuto nelle favole è sempre valido.

 C'era una volta... favole a colori

C’era una volta… favole a colori

Attraverso il tema “C’era una volta… favole a colori” l’edizione 2016/17 del Premio GIOTTO La Matita delle Idee offre ai bambini delle Scuole Primarie e dell’Infanzia l’occasione di lavorare, insieme agli insegnanti, alla creazione di una favola tutta loro e di illustrarne poi la morale in modo creativo.

Avranno totale libertà espressiva: potranno inventare una storia tutta nuova oppure prendere spunto da quelle più note. E anche per l’illustrazione potranno utilizzare il colore o realizzare un collage, piuttosto che un’immagine a pop-up (non saranno però accettati elaborati tridimensionali).

Tanti premi in palio!

Una giuria di qualità, composta da esperti, valuterà tutti gli elaborati e decreterà 6 progetti vincitori:

  • il primo classificato verrà premiato con la realizzazione di un’aula creativa del valore di circa € 25.000. All’interno della scuola verrà allestito – secondo le necessità e i desideri dell’Istituto – uno spazio dedicato alla creatività, completo di tutto il necessario per scatenare la fantasia in sicurezza;
  • i progetti del 2° e 3° classificato saranno premiati con materiale GIOTTO F.I.L.A., oltre a un workshop per i docenti con un esperto della giuria, per affrontare il tema e il percorso sviluppato;
  • i progetti dal 4° al 6° classificato riceveranno in premio una fornitura di materiali GIOTTO F.I.L.A. per colorare, disegnare e modellare.

Inoltre, anche voi potrete decretare altri vincitori! Perché tutti gli elaborati, tranne quelli già premiati dalla giuria di qualità, verranno pubblicati su www.lamatitadelleidee.it e potranno essere votati online: i 3 progetti con maggior numero di voti riceveranno una fornitura completa di prodotti F.I.L.A. per colorare, disegnare e modellare.

Come partecipare?

Le iscrizioni sono già aperte! Su www.lamatitadelleidee.it potrete leggere il regolamento del concorso, scaricare la scheda di partecipazione oppure semplicemente effettuare la pre-iscrizione, entro il 30 settembre 2016: riceverete in omaggio il poster “C’era una volta… favole a colori”*, con tutte le date del progetto e alcuni suggerimenti utili per affrontare il percorso in classe.

*Fino a esaurimento copie approntate.