La fantasia fa scuola, nell’aula creativa vinta con il Premio GIOTTO CategoriesPremi nazionali per le scuole

La fantasia fa scuola, nell’aula creativa vinta con il Premio GIOTTO

Un luogo in cui poter scatenare la fantasia, l’immaginazione e la voglia di colore: vi sembra un sogno? Per gli allievi della Scuola Primaria Vittorino da Feltre di Minervino Murge (BT) è ora una realtà, che possono utilizzare ogni giorno insieme ai loro insegnanti. Si tratta infatti dell’aula creativa vinta partecipando alla terza edizione del Premio Giotto “La Matita delle Idee”.

Perché ogni anno gli alunni delle Scuole Primarie e dell’Infanzia possono scatenare il proprio talento e la propria immaginazione su un tema sempre diverso, per provare a vincere un’aula dedicata alla creatività, dotata di tutto ciò che serve per colorare, disegnare e modellare.


L’opera che ha vinto

Ad aggiudicarsi il primo posto nell’edizione 2014/2015 del Premio promosso da F.I.L.A sono stati i ragazzi della classe 5° F della Scuola di Minervino Murge, che hanno affrontato il tema “Tutti a tavola” proponendo la rappresentazione di un originale pic-nic multiculturale all’ombra dell’ulivo simbolo di pace e sullo sfondo del loro piccolo borgo.

Un approccio che, secondo la giuria di qualità che ha valutato tutti i lavori, è riuscito a raggiungere pienamente l’obiettivo del tema: spiegare l’importanza del cibo come strumento di integrazione tra i diversi popoli e le differenti culture, in accordo con i temi di Expo 2015.

 

Il premio: l’aula creativa

Aula creativa

Dopo settimane di lavoro finalmente, lo scorso 26 febbraio, è stata inaugurata l’aula creativa: uno spazio unico e originale creato sulle specifiche richieste e necessità della scuola e degli studenti. Un’aula di circa 25 mq, completa di elementi d’arredo e dotata di tutti i prodotti per colorare, disegnare e modellare in tutta sicurezza.

 

Un luogo su misura per i ragazziUn luogo su misura per i ragazzi

L’aula creativa è davvero un luogo magico, in cui i ragazzi possono sperimentare ed esprimere tutta la loro fantasia. Qualche esempio dell’allestimento dello spazio?

Oltre alla LIM – la  lavagna interattiva multimediale ormai fondamentale per accompagnare i ragazzi in un percorso didattico multidisciplinare – ampi piani per disegnare e tanti morbidi tronchi cilindrici su cui i ragazzi possono sedere a cavalcioni. Si tratta di una seduta innovativa ed ergonomica che aiuta gli studenti a mantenere la schiena dritta, evitare irrigidimenti oltre ad agevolare la concentrazione.

Uno spazio che tutti i ragazzi della Scuola Primaria di Minervino Murge, insieme ai loro insegnanti, potranno sbizzarrirsi a personalizzare sempre più, seguendo la propria fantasia. Uno spazio che l’anno prossimo potrebbe essere vinto anche dalla vostra scuola: scoprite come su www.fila.it

L'inaugurazione dell'aula creativa