La natura diventa gioco, al MUBA di Milano CategoriesLaboratori creativi

La natura diventa gioco, al MUBA di Milano

Alla Rotonda di via Besana una coinvolgente mostra-gioco per far scoprire ai bambini più piccoli le meraviglie del mondo naturale, con il sostegno di FILA

Avvicinare i più giovani al mondo della natura attraverso l’arte e la creatività: potremmo riassumere con questo semplice concetto l’obiettivo di “Natura” la nuova mostra-gioco dedicata ai bambini tra i 2 e i 6 anni inaugurata in questi giorni, che occuperà gli spazi del MUBA, Museo dei Bambini Milano fino al 6 gennaio 2020. Un evento originale che di certo entusiasmerà grandi e piccini: Diario Creativo vi anticipa tutti i dettagli!

Un percorso multisensoriale in 4 installazioni interattive

Per il 2019 la Rotonda della Besana cambia volto e si trasforma in un affascinante parco naturale, dove i piccoli visitatori verranno coinvolti in divertenti attività didattiche.

Durante il percorso espositivo gli educatori del MUBA forniranno infatti ai bambini suggestioni e spunti per stimolare la loro curiosità e spingerli a sperimentare, attraverso 4 categorie di percezione sensoriale: spazio, materia, forma e colore, declinate in altrettante aree di gioco.

In realtà si tratta di 4 installazioni interattive, curate da artisti ed esperti in tematiche dell’infanzia, in cui i bimbi verranno letteralmente immersi in una natura mai vista fino ad ora.

Così, improvvisamente ci si ritroverà a giocare in UN PRATO SMISURATO, installazione curata da Elisa Testori e disegnata dalla scenografa Isadora Bucciarelli, dove animali e insetti potrebbero apparire molto grandi (ma per nulla spaventosi, tranquilli!), per passare quindi in un grande GIARDINO INCARTATO, a cura di Barbara Zoccatelli: qui l’artista Daniele Papuli ha utilizzato diversi tipi e colori di carta Canson per realizzare una sorta di grande scultura origami e dare vita a uno spazio popolato da maxi radici, enormi strutture ad alveari e imponenti edere.

Poi tutti nella CAMERA DELLE MERAVIGLIE, installazione curata da Monica Guerra e progettata dagli architetti Lula Ferrari e Lola Ottolini, dove i differenti elementi naturali presenti sono esplorabili innanzitutto attraverso i sensi, in un’indagine che va dal macro al micro e viceversa, anche attraverso l’uso di ingrandimenti.

Infine, i bambini approderanno all’installazione Il PAESAGGIO DI PASSAGGIO curata dalla colour designer Francesca Valan, per scoprire, attraverso 8 paesaggi, come ogni colore in natura presenti svariate sfumature, con infinite possibilità di combinazione. In particolare, i bambini potranno capire come la natura stessa sia capace di “creare” colore, fornendo all’uomo dei pigmenti ideali per tingere e dipingere, attraverso un campionario di filati tinti esclusivamente con colori naturali da Rosella Cilano, tintora e Presidente Associazione Colore e Tintura Naturale M.E. Salice.

FILA e MUBA ancora insieme

Da anni al fianco dei progetti del MUBA, dalle mostre ai laboratori Didolab, FILA è ancora una volta presente negli spazi della Rotonda di via Besana, questa volta in doppia veste: con il lovebrand GIOTTO Colore Ufficiale di tutte le attività didattiche e di tutte le mostre-gioco e con Canson, sponsor tecnico dell’evento con l’alta qualità delle sue carte. L’obiettivo della collaborazione, condiviso sia da FILA che da MUBA, è accompagnare il percorso formativo dei più piccoli offrendo loro degli stimoli per crescere e sviluppare la loro creatività.

Come partecipare alla mostra-gioco?

è importante ricordare che il percorso ha una durata di 75 minuti ed è organizzato a orari fissi e a numero chiuso.

I biglietti per la mostra-gioco possono essere acquistati online oppure direttamente alla biglietteria.

 Prezzi e orari:

  • Dal martedì a venerdì: ore 17:00 Ingresso: adulti 6 euro | bambini 8 euro
  • Sabato, domenica e vacanze scolastiche: ore 10.00 | 11.30 | 14.00 | 15.30 | 17.00 Ingresso: adulti 7 euro | bambini 9 euro

Per ulteriori informazioni sulle attività e sulle agevolazioni per classi e famiglie: https://www.muba.it/it/attivita-passate/91/natura

Inoltre, a partire da febbraio, saranno realizzati corsi di formazione per docenti ed educatori sul tema natura: qui tutti i dettagli.