Lavoretti di primavera: </br> magie con i piatti di carta CategoriesArt Lab, Tutorial

Lavoretti di primavera:
magie con i piatti di carta

Finalmente con l’arrivo di marzo torna anche una delle stagioni più amate da tutti, la primavera. Per Diario Creativo questo vuol dire solo una cosa: creiamo insieme nuovi addobbi per accogliere al meglio questa stagione! Mancano ormai poco più di due mesi alla fine della scuola e tra i ragazzi la stanchezza si fa sempre più avvertire. Allora perché non coinvolgerli nella creazione di divertenti lavoretti creativi di primavera?

NON SERVE AVERE A DISPOSIZIONE MATERIALE PARTICOLARE. PUÒ SEMBRARE STRANO MA CON UN PIZZICO DI FANTASIA E TANTO COLORE SI POSSONO FARE GRANDI MAGIE RECUPERANDO ANCHE I PIATTI DI CARTA O ALTRO MATERIALE DI RICICLO COME PLASTICA, STOFFA, LEGNO O COTONE.

Sì, proprio i piattini che utilizziamo per una festa di compleanno: potete recuperarli per realizzare simpatiche decorazioni per l’aula o da portare a casa per aggiungere un tocco di allegria a balconi e decorare i vostri giardini. Pensate alle finestre della vostra classe: quanto sarebbe bello poter incollare un disegno di un fiore, realizzare delle coccinelle con il cartoncino o delle farfalle per portate a scuola una ventata d’aria fresca. L’idea vi incuriosisce? Ecco qualche veloce spunto per iniziare a creare i vostri originali lavoretti di primavera.


La rondine che fa primavera

Le rondini sono il simbolo indiscusso della primavera, il loro arrivo annuncia il caldo e la bella stagione: perché non farle entrare anche in aula, per portare una nota di freschezza tra i banchi? Basta recuperare alcuni piatti di carta, colori a tempera, pennarelli GIOTTO e seguire passo per passo le indicazioni di questo tutorial per creare una piccola e graziosa rondine da appendere alle pareti con dello spago di nylon e perché non prendere ispirazione anche per creare altri tipo di uccellini?

Cosa ne pensate di una bella tartaruga? Con l’aiuto di GIOTTO Decor Materials e alcuni materiali di riciclo come una confezione di uova e piatti usa e getta, potete crearne una super colorata. Guardate il video e seguite il tutorial per realizzarne una insieme a noi!

Il sole splendente

Se sono arrivate le rondini, può forse mancare un bel sole splendente? Realizzarlo è davvero semplice:

  • dipingete la superficie esterna del piatto di carta con del colore a tempera in flacone come, ad esempio, Giotto Extra Quality giallo. Costituirà la parte centrale del vostro sole;
  • su alcuni fogli da disegno delineate gli 8 raggi del sole, facendo in modo che siano alti all’incirca quanto il diametro del piatto;
  • dipingete anche ciascun raggio con i colori a tempera alternando magari due o più diverse sfumature di giallo;
  • una volta che i raggi saranno asciutti, prendete le vostre forbici, ritagliateli e fissateli con colla stick o colla vinilica GIOTTO al bordo interno del piatto, formando una corona e facendo attenzione ad alternare le diverse tonalità di giallo;
  • il sole ora è pronto: potete appenderlo utilizzando come gancio una cordicella ripiegata fissata al piatto con del nastro adesivo.

Tanti simpatici fiori colorati

Il sole, le rondini nel cielo… mancano solo tanti simpatici fiori colorati per trasformare l’aula in un allegro giardino fiorito! Anche per realizzare i fiori, naturalmente, potete utilizzare i piatti di carta, procedendo come per il sole, con queste piccole varianti:

  • sui fogli da disegno, invece dei raggi, delineate 8 grandi petali, facendo in modo che siano alti all’incirca quanto il diametro del piatto (precedentemente dipinto di giallo);
  • per dipingere i petali scegliete colori a tempera, vanno bene sia le tempere in tubetto extra fini sia le tempere pronte in flacone GIOTTO, nelle tonalità che preferite. Più colori ci saranno e più il vostro piccolo giardino scolastico sarà originale e fantasioso;
  • tracciate su fogli da disegno anche delle lunghe strisce, da colorare con la tempera verde. Costituiranno il gambo dei fiori. A vostro piacimento potete realizzare allo stesso modo anche le foglie;
  • ritagliate i vari elementi, unendo fiori e gambo al piatto colorato con la colla stick;
  • fissate le vostre creazioni alle pareti, utilizzando del nastro adesivo.

Et voilà, il vostro giardino primaverile è pronto. Con i piatti di carta potete inoltre divertirvi a realizzare insieme ai vostri ragazzi tante altri lavoretti di primavera, seguendo lo stesso procedimento del sole e dei fiori. Potete per esempio creare colorati palloncini, graziosi animaletti o quanto altro vi suggerisce la fantasia. Inoltre, potete completare il vostro angolo di primavera con tanti altri piccoli animali o un albero pieno di frutti succosi. Come? Vi basterà stampare dei disegni e ritagliare le sagome per dare vita al più bel frutteto di sempre e se utilizzerete una stampa in bianco e nero, sbizzarritevi a colorarla insieme ai vostri amici.

Tutte le tecniche che abbiamo descritto per i lavoretti realizzati sono ottime idee da portare in classe con i bimbi della scuola dell’infanzia e della scuola primaria: si sentiranno subito incuriositi e stimolati dalla creazione di questi giochi. Questi lavoretti poi, sono perfetti anche da fare a casa in compagnia dei genitori, dei nonni o possono essere un ottimo spunto per lavorare in gruppo! Insomma, non ci sono confini per la fantasia, serve solo tanta voglia di fare e tanta curiosità.