Mirò, Chagall, Monet: con GIOTTO e Canson alla scoperta dei grandi dell’ arte CategoriesLaboratori creativi

Mirò, Chagall, Monet: con GIOTTO e Canson alla scoperta dei grandi dell’ arte

Non una ma ben tre mostre a misura di bambino: è questo l’obiettivo della collaborazione tra FILA e Gruppo Arthemisia in occasione delle mostre d’ arte proposte a Torino, Milano e Roma dedicate rispettivamente a Mirò, Chagall e Monet. Tre eventi da scoprire insieme ai più piccoli grazie ai laboratori realizzati con i prodotti GIOTTO, Colore Ufficiale e Canson, la carta di qualità per l’espressione artistica. Diario creativo vi svela tutti i dettagli.

Tre appuntamenti da non perdere

Scoprire le origini dell’Impressionismo attraverso le opere di Monet, divertirsi a riprodurre le sperimentazioni di Mirò e perdersi nelle atmosfere oniriche di Chagall: hanno avuto l’opportunità di fare tutto questo e molto di più i giovani visitatori delle tre grandi mostre realizzate tra ottobre e giugno dal Gruppo Arthemisia in alcune tra le più prestigiose sedi espositive italiane.

E’ stata infatti prorogata al 3 giugno 2018 la mostra “Monetin programma a Roma nel Complesso del Vittoriano – Ala Brasini. Si tratta di un viaggio che porta il visitatore alla scoperta di circa sessanta opere, quelle più care al grande maestro dell’Impressionismo e da lui stesso conservate nella sua casa di Giverny. Per tutta la durata dell’evento le scuole – dall’Infanzia alla Secondaria – potranno partecipare ad attività specifiche per le diverse fasce d’età.

Fino al 4 febbraio 2018 Milano ha invece ospitato “Chagall. Sogno di una notte d’estate”, al Museo della Permanente, dove i visitatori hanno avuto l’opportunità di conoscere le opere del grande pittore bielorusso naturalizzato francese, attraverso un percorso che fonde spettacolo, teatro, musica, tecnologia e arte per dare vita a un’esperienza coinvolgente ed emozionante.

Qui i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie sono stati coinvolti in un laboratorio speciale che ha offerto loro la possibilità di ricreare l’alfabeto di immagini di Chagall raccontando, in un magico teatro, la storia di questo artista che seppe fare della sua lunga vita un sogno e dei suoi sogni arte.

A Torino, infine, è stato possibile visitare “Mirò! Sogno e colore”, allestita fino al 4 febbraio 2018 a Palazzo Chiablese a Torino: una rassegna incentrata sugli ultimi trent’anni dell’attività dell’artista surrealista, tra olii di grande formato, collage, “dipinti-oggetto” e sculture, frutto di sperimentazioni con materiali più diversi. Per le scuole previste proposte didattiche differenziate a seconda dell’età che hanno accompagnato i ragazzi nell’osservazione delle opere, per poi spingerli a dar forma alla propria fantasia.

Giotto Colore Ufficiale dei laboratori creativi

Insieme a Canson, la carta di qualità per l’espressione artistica e ultima acquisizione in casa FILA, GIOTTO è il colore ufficiale delle attività realizzate durante le tre mostre: veri e propri percorsi artistici a misura di bambino, progettati per diffondere l’amore per l’arte e la creatività fin dai primi passi. L’ampia gamma dei prodotti GIOTTO accompagna infatti i più piccoli e i ragazzi più grandi nel loro percorso di crescita creativa, offrendo strumenti per colorare, disegnare, dipingere, modellare. Dalla vista al tatto, un percorso per osservare l’arte dei grandi per poi manipolare e dar forma all’immaginazione.

Scorrete le immagini della gallery e scoprite alcune delle opere esposte alle tre mostre:

Per prenotare i laboratori dedicati alle scuole alla mostra di Monet e saperne di più sulle esposizioni ormai terminate:

http://www.arthemisia.it/it/monet-2/

http://www.arthemisia.it/it/archivio-2017/