Un gesto sostenibile che scatena la fantasia CategoriesEducare alla sostenibilità

Un gesto sostenibile che scatena la fantasia

Una campagna di sensibilizzazione alla raccolta e al riuso dei pennarelli esausti.

Non ti butto ti riuso
Il riuso è un’azione responsabile nei confronti dell’ambiente e al tempo stesso un approccio di valorizzazione dell’oggetto che dovremmo alienare. Perché, se diamo una nuova vita al nostro prodotto cambiandone l’utilizzo, non dobbiamo buttare ‘materia prima’, ma lo trasformiamo in un prezioso materiale per nuove creazioni.
Tutto ciò che oggi non possiamo ancora riciclare possiamo provare a riusarlo! E il percorso sembra anche facile: proviamo a pensare cosa un pennarello ci può ricordare in termini di ‘materiali simili’ quali righe, linee colore, bastoncini, ecc … e scateniamo l’immaginazione pensando di utilizzarli per costruire qualcosa di altro, per dare loro una nuova vita!

Pennarello scarico? Portalo a scuola e ricarica la fantasia!
Per poter però procedere all’arte del costruire dobbiamo prima raccogliere! Recuperiamo alcuni vecchi scatoloni o scatole da scarpe, ognuno di loro dovrà essere dedicato a una tipologia di pennarello (esempio: turbomaxi, turbocolor, e così via…) per rendere più semplice l’utilizzo dopo la raccolta. Potreste impilare le scatole una sull’altra e realizzare una piramide multicolore che sarà visibile a tutti gli alunni.
Rivestiamole di scarti di carta di giornale o carta bianca, coloriamole con i colori a tempera, partendo con una mano di bianco e, dopo che sarà asciutto, applichiamo il colore scelto.
A questo punto potrete personalizzarle con il claim Pennarello scarico? Portalo a scuola e ricarica la fantasia! Invito per tutti gli studenti e punto di partenza di una raccolta molto molto speciale, aperto a tutta la scuola per un gesto condiviso: la raccolta di pennarelli esausti per creare nuovi gesti d’arte, l’arte dell’eco-design.

A questo punto posizioniamo la scatola in un punto della scuola visibile a tutti facciamo dei buchi nella parte alta della scatola così da permettere l’inserimento dei pennarelli esausti e per questo una facile raccolta ‘protetta’ e aspettiamo che le scatole si riempiano. Ricordate ai ragazzi di chiudere bene i pennarelli con il loro cappuccio per una corretta conservazione nel tempo.

Raccoglietene il più possibile per poter poi realizzare insieme ai ragazzi fantastici oggetti di eco-designche andranno ad abbellire la scuola, seguendo le tracce del progettoSecond Life: non ti butto ti riuso!’ Tracce che pubblicheremo strada facendo, realizzate per noi da Mook, due artisti e designer che hanno fatto del riuso un’arte.

Seguiteci iscrivendovi alla newsletter di Diario Creativo. Molte sono le sorprese che vi aspettano!